Vai al contenuto

Antenne di telefonia mobile: aspetti paesaggistici, edilizi e tecnici (corso avanzato)

Descrizione generale

L'ordinamento giuridico stabilito a livello federale da LPAmb e ORNI, allo scopo di “proteggere l'uomo dalle radiazioni non ionizzanti dannose o moleste” (cfr. art. 1 ORNI) è esaustivo, cosicché non rimane alcuno spazio per normative di diritto cantonale e comunale volte alla protezione della salute della popolazione. Tuttavia, il Tribunale federale ha riconosciuto che, per vaste fasce della popolazione, gli impianti per la telefonia mobile possono comportare un disagio psicologico suscettibile di minacciare e compromettere la qualità della vita nelle abitazioni. Il tema è comunque in continua evoluzione in ragione della tecnologia che si sta modificando e sviluppando con particolare rapidità.

I partecipanti possono sin da subito sottoporre domande e casi particolari che saranno trattati (in modo anonimo) durante il seminario: FORM DI INVIO DELLE DOMANDE. Il form verrà chiuso due settimane prima del giorno della lezione.

Obiettivi

  • Fornire il quadro generale attualizzato dell'ordinamento giuridico riferito alle antenne di telefonia mobile
  • Permettere ai tecnici comunali ed ai Municipi di disporre di indicazioni su come affrontare i processi pianificatori e le procedure edilizie
  • Informare i comuni sull'esistenza di casistiche legate all'aggiornamento della scheda dei dati sul sito (calcolo delle immissioni) che non necessitano di procedura ordinaria ai sensi della LE
  • Comprendere gli oneri / attività di controllo di competenza DT / comunale / degli operatori imposti attraverso l'avviso cantonale contenuto nella licenza edilizia

Contenuti

Parte UPR (Ufficio della prevenzione dei rumori)

  • Scopo ed applicazione dell'ORNI
  • Procedure: ordinaria ai sensi della LE e procedure che esulano dalla procedura ordinaria
  • Controllo delle immissioni di RNI e del rispetto delle condizioni contenute nell'avviso cantonale
  • Informazione all'utenza

Parte UPL (Ufficio della pianificazione locale)

  • Le linee guida e la giurisprudenza in materia di pianificazione
  • Ruolo e competenza del Comune (regolamentazione delle immissioni immateriali)
  • Il Piano regolatore quale strumento per regolamentare la posa delle antenne per la telefonia mobile
  • Il processo partecipativo alla formazione delle modifiche di Piano regolatore (coinvolgimento change 5G)

Destinatari

La lezione è destinata ai tecnici comunali ed ai quadri dirigenti. Tuttavia l'iscrizione è aperta a tutti i dipendenti e politici comunali ed ai membri o dipendenti di patriziati e consorzi.

Data e orario

Giovedì 21.03.2024 dalle 14:00 alle 17:15 (il corso ha la durata di 4 unità didattiche)

Sede

Aula Magna, Dipartimento del Territorio, Via Franco Zorzi 13, 6500 Bellinzona

Posti disponibili

40 posti in presenza e 20 online. Chi sceglie la modalità online riceverà il link per il collegamento MS Teams. Per la partecipazione online, non è escluso che possano subentrare problemi tecnici e che la frequenza risulti impedita o limitata.

Attestato di frequenza

Al termine del corso sarà possibile scaricare l'attestato di frequenza dalla piattaforma dell'Istituto della formazione continua.

Termine d'iscrizione: 07.03.2024


Informazioni generali

Stato del corso In programma
Codice del corso23/24P-AP-007-0014
MateriaGestione degli Enti locali
Data inizio21.03.2024
Orario 14:00 - 17:15
Numero di lezioni1
Docente Prisca Malaguerra
Sergio Kraschitz
Tassa CHF 100
Sede Dipartimento del Territorio
Via Franco Zorzi 13
6500 Bellinzona
Apri mappa
AulaAula Magna

Iscrizione

Iscriviti

Informazioni

Istituto della formazione continua
+41 91 814 16 71
decs-ifc@edu.ti.ch

Corsi correlati