Vai al contenuto

Risanamento debiti

Descrizione generale

Spesso il curatore, nell'ambito dell'assistenza al curatelato, si trova di fronte a situazioni finanziarie precarie se non disastrose, in particolare dal punto di vista debitorio. Egli è perciò chiamato ad agire con prontezza e facendo i passi appropriati onde evitare che la situazione non diventi irreparabile.

È altresì importante che il curatelato disponga di un minimo finanziario che gli permetta di far fronte alle esigenze basilari.

Questo modulo si prefigge di dare al curatore gli strumenti e le conoscenze più importanti in questo contesto, dal calcolo del fabbisogno al piano di rientro.

Il modulo è rivolto ai curatori già attivi che desiderano approfondire le loro conoscenze su un tema specifico. Per una migliore contestualizzazione dei temi trattati in questo modulo è consigliabile aver svolto i moduli del 1° e 2° livello dell'offerta formativa per i curatori.

Obiettivi

  • Determinare la situazione finanziaria dei curatelati
  • Preparare un piano di rientro in base alle priorità
  • Definire una base di trattativa con i vari creditori

Contenuti

  • Determinare il reddito e i debiti del curatelato
  • Riconoscere le priorità
  • Calcolare il fabbisogno minimo
  • Valutare i metodi da applicare
  • Esempi


Informazioni generali

Stato del corsoCorso concluso Corso concluso
Codice del corso23/24P-SOC-018-0010
MateriaCuratela
Data inizio18.04.2024
Orario 17:15 - 20:30
Numero di lezioni2
GiornoMartedì, giovedì
Docente Marzia Fabbrini
Tassa CHF 180
Sede Istituto della formazione continua
Ala Munda 35
6528 Camorino
Apri mappa
AulaVedi schermo informativo

Iscrizione

Iscriviti

Informazioni

Istituto della formazione continua
+41 91 814 16 71
decs-ifc@edu.ti.ch

Corsi correlati