Vai al contenuto

Risanamento debiti

Descrizione generale

Spesso il curatore, nell'ambito dell'assistenza al curatelato, si trova di fronte a situazioni finanziarie precarie se non disastrose, in particolare dal punto di vista debitorio. Egli è perciò chiamato ad agire con prontezza e facendo i passi appropriati onde evitare che la situazione non diventi irreparabile.

È altresì importante che il curatelato disponga di un minimo finanziario che gli permetta di far fronte alle esigenze basilari.

Questo modulo si prefigge di dare al curatore gli strumenti e le conoscenze più importanti in questo contesto, dal calcolo del fabbisogno al piano di rientro.

Il modulo è rivolto ai curatori già attivi che desiderano approfondire le loro conoscenze su un tema specifico. Per una migliore contestualizzazione dei temi trattati in questo modulo è consigliabile aver svolto i moduli del 1° e 2° livello dell'offerta formativa per i curatori.

Obiettivi

  • Determinare la situazione finanziaria dei curatelati
  • Preparare un piano di rientro in base alle priorità
  • Definire una base di trattativa con i vari creditori

Contenuti

  • Determinare il reddito e i debiti del curatelato
  • Riconoscere le priorità
  • Calcolare il fabbisogno minimo
  • Valutare i metodi da applicare
  • Esempi


Informazioni generali

Stato del corso In programma
Codice del corso23/24P-SOC-018-0010
MateriaCuratela
Data inizio18.04.2024
Orario 17:15 - 20:30
Numero di lezioni2
GiornoMartedì, giovedì
Docente Marzia Fabbrini
Tassa CHF 180
Sede Istituto della formazione continua
Centro Monda 3
6528 Camorino
Apri mappa
AulaVedi schermo informativo

Iscrizione

Iscriviti

Informazioni

Istituto della formazione continua
+41 91 814 16 71
decs-ifc@edu.ti.ch

Corsi correlati